Fa una visita oculistica e scopre un cancro al cervello: «Era grande come un pompelmo»

Va a fare un esame oculistico di routine e scopre di avere un cancro. Melly Buckley, 44 anni, ha deciso di andare da un dottore dopo aver sofferto per mesi di fortissime emicranie. La donna, del Galles, era convinto che tutto fosse dovuto a un possibile abbassamento della vista, ma durante la visita oculistica ha scoperto di avere un cancro al cervello per cui è stata operata con estrema urgenza.
Inizialmente sembrava una piccola massa maligna, ma quando i medici sono intervenuti, tagliandole la testa da orecchio a orecchio, hanno scoperto che il tumore era grande come un pompelmo e se fosse restato più a lungo nel cervello avrebbe potuto ucciderla. «Copriva un terzo della mia testa. Quando mi hanno spiegato che era cresciuto fino alle dimensioni di un pompelmo, era difficile metterlo in proporzione», ha spiegato la donna al Mirror, «Non avevo mai visto una foto del genere prima, era surreale. Mi sento davvero fortunata».

Melly non ha avuto grandi problemi dopo l’operazione, ha sofferto di perdite di memori a breve termine, di sbalzi umorali, ma sta lentamente recuperando. Poi confessa che questa malattia le ha cambiato la vita, che ha capito che bisogna godere attimo per attimo e ha assicurato che è quello che ha intenzione di fare non appena sarà completamente guarita.

Fonte: leggo.it

Apri chat
1
Scan the code
Come possiamo aiutarla?
Call Now Button