101° Congresso nazionale della SOI

101 congresso nazionale della soi

MATTEO PIOVELLA: L’ OCULISTICA ITALIANA E’ INNOVATIVA E ALL’AVANGUARDIA MA SENZA IL SOTEGNO DELLA POLITICA NON RIESCE A CURARE I PAZIENTI A RISCHIO PERDITA DELLA VISTA

E’ iniziato il 101° Congresso della Società Oftalmologica Italiana che da oggi fino a sabato vedrà gli oculisti della Società Oftalmologica Italiana riuniti presso il Rome Congress Center del Waldorf Astoria Rome Cavalieri.

Un appuntamento, quello della SOI, irrinunciabile per chi deve aggiornarsi sulle più innovative tecniche chirurgiche e confrontarsi su tematiche vincolanti come la responsabilità professionale e il rapporto con le assicurazioni.

Il Congresso SOI è un evento unico – sostiene il presidente Matteo Piovella– perchè propone le novità cliniche e chirurgiche e tratta le patologie, anche quelle meno conosciute, fondamento della nostra attività quotidiana.

L’oculistica è assistenza di tipo elettivo quindi non prioritaria perché a torto considerata non salvavita – afferma Piovella – in apertura del 101° Congresso Nazionale della SOI.
La prima giornata del Congresso ha evidenziato come la chirurgia della cataratta sia un intervento d’avanguardia che ha triplicato i vantaggi per tutti i pazienti.

Durante la seconda giornata si parlerà di Responsabilità Professionale ed assicurazioni, un argomento complesso ma necessario per poter lavorare ,medici oculisti e pazienti , nella massima collaborazione per finalizzare il miglior risultato possibile.

Nei prossimi giorni glaucoma, maculopatia, oftalmologia pediatrica, traumatologia oculare, e le dimostrazioni di chirurgia in diretta, il massimo livello di espressione delle competenze e delle capacità dell’assistenza oftalmologica.

Apri chat
1
Scan the code
Come possiamo aiutarla?
Call Now Button